Home > Informatica, Open Source-Free Software > Scaricare i filmati di youtube con linux: clive + ffmpeg

Scaricare i filmati di youtube con linux: clive + ffmpeg

Alle volte capita di voler scaricare un filmato visto su youtube sulla nostra linuxbox per poterlo vedere offline o, semplicemente, perchè lo si vuole collezionare. Per compiere questa operazione esistono molti software, alcuni dei quali sono plugins di firefox, ma oggi voglio mostrarvi l’uso di un software utilizzabile da terminale e che permette di scaricare i file .flv (flash video) di youtube e di aprirlo e/o comprimerlo al volo.

Vi sto parlando di clive – Video extraction tool. Questo software, come detto, ci permette di scaricare i filmati dal famoso sito youtube, ma anche da googlevideo, Dailymotion, Guba e Metacafe. Inoltre, può essere agevolmente lanciato assieme ai comandi di ffmpeg per effettuare una modifica del formato video da Flash ad altro (ad esempio mpeg2) o insieme a vlc per visualizzare il filmato non appena scaricato. Vediamone l’uso.

Innanzitutto scarichiamo clive ed ffmpeg con il solito tool apt-get effettuando il login da root in un terminale:

# apt-get install clive ffmpeg

Sempre dal terminale possiamo procedere con il download di un filmato semplicemente digitando i comando clive seguito dalla URL:

$ clive http://it.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

Nel caso in cui volessimo anche trasformare il file .flv scaricato in un file di formato diverso, più precisamente in mpg, potremmo usare il comando clive abbinato ad ffmpeg:

$ clive –ffmpeg=”/usr/bin/ffmpeg -y -i %i %o” –reencode=mpg http://it.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

Ancora, possiamo non solo reecondare il file flv in mpg ma potremmo anche lanciarlo direttamente nel player vlc:

$ clive –player=”/usr/bin/vlc %i” –play=src http://it.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

Infine, possiamo creare una catena di comandi per effettuare l’encoding del file flv preso da youtube e successivamente aprirlo con il player vlc:

$ clive –player=”/usr/bin/vlc %i” –play=mpg –ffmpeg=”/usr/bin/ffmpeg -y -i %i %o” http://it.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

Come avete notato, l’uso di clive è davvero molto efficace e semplice. Aggiungo solo che, se siamo soliti scaricare i filmati da youtube, possiamo configurare clive affinchè non sia necessario comporre i comandi a catena ogni volta. Per fare ciò, sarà sufficiente creare un file di configurazione da posizionare nella vostra home:

$ touch ~/.clive/config

successivamente nel file di configurazione creato con il comando touch possiamo inserire le nostre specifiche… ad esempio:

play_format=”mpg”
path_player=”/usr/bin/vlc %i”
path_ffmpeg=”/usr/bin/ffmpeg -y %i %o”

Inserendo le tre righe riportate nel file di configurazione, sarà sufficiente lanciare dal terminale

$ clive http://it.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

ed il software provvederà ad effettuare il download del filmato, la sua conversione in formato mpg e l’apertura nel player vlc.

  1. Nessun commento ancora...
  1. 19 maggio 2008 a 17:39 | #1
  2. 19 maggio 2008 a 17:43 | #2
  3. 19 maggio 2008 a 18:06 | #3
  4. 19 maggio 2008 a 18:06 | #4