Blip.tv. Videoclip in alta definizione.Una nuova generazione televisiva?

Tutti conoscono YouTube e l’enorme mole di video caricati sui suoi servers. Chiunque voglia produrre video e mostrarli al grande pubblico di Internet pensa immediatamente di pubblicare sul sistema di videosharing più famoso al mondo. Il fenomeno è diventato talmente tanto esteso che, ai più, sfuggono alcuni aspetti che, secondo me, non sono di scarsa rilevanza. In primo luogo, il sistema di sharing video di YouTube è diventato lentissimo. A quanti di voi capita di non riuscire a vedere uno stream decente perchè il video non si carica in memoria prima di aver terminato la visione dell’intero spezzone? Ultimamente questo problema sta diventando davvero frequente e non vi nascondo che molto spesso si perde il senso del video attendendo il caricamento. Un ulteriore enorme limitazione di questo sistema di sharing video è la limitazione di grandezza dei files. Quando si realizza un video si è costretti a tagliarlo, comprimerlo e ritoccarlo oltre misura pur di renderlo disponibile su YouTube. Infine, non meno importante, è la qualità del video… bassissima!

Sono state queste le considerazioni che mi hanno spinto a cercare sistemi di video sharing alternativi a YouTube. Sicuramente tali sistemi non sono popolari e conosciuti al più grande pubblico. Anzi, il più delle volte, noi italiani siamo completamente assenti dalla scena esterna a YouTube. Eppure vi assicuro che esistono siti web davvero molto più potenti e flessibili per la pubblicazione del nostro materiale. Quest’oggi vi voglio parlare del sistema che ho usato io per pubblicare le mie video guide: Blip.tv. Quest’ultimo è qualcosa di un po’ più complesso di un semplice sistema di video sharing. Infatti, si tratta di una vera e propria TV libera dove possiamo pubblicare materiale in alta definizione, senza alcuna limitazione sulla grandezza dei files e soprattutto senza i colli di bottiglia che bloccano lo streaming. Inoltre, con un paio di click è possibile scegliere la licenza per la pubblicazione (CommonCreative in alcune delle sue varianti, ad esempio) ed integrare il video direttamente nel nostro blog scrivendo l’articolo allegato dal sito di blip.tv subito prima di caricare il nuovo video (si tratta del cosiddetto cross-posting). Sebbene Blip.tv sia ancora in versione beta, sono rimasto davvero soddisfatto del servizio e qui vi mostro come funziona.

Dopo essersi iscritti tramite l’apposito link “Sign Up” presente in alto a destra della Home Page di Blip.tv, potrete accedere alla Dashboard. Quest’ultima è la pagina di gestione del vostro profilo e dei vostri video. E’ da qui che potrete caricare nuovi media, verificare quante visite hanno avuto i video già caricati, creare nuovi posts e gestire il vostro profilo in ogni suo aspetto. Eccovi uno screenshot della mia Dashboard:

dasboard_bliptv

Non voglio dilungarmi troppo sull’uso di Blip.tv perchè è davvero molto intuitivo e perchè è giusto che lo scopriate voi stessi 🙂 Tuttavia, vorrei ricordarvi alcuni aspetti davvero importanti:

  • E’ possibile pubblicare i video direttamente da BlipTV sul nostro sito/blog con il sistema del crossposting (è possibile anche inserire, ad esempio, video sullo spazio gratuito di wordpress.com);
  • possono essere inseriti video senza limitazione di grandezza dei files. Per questo motivo possiamo inserire anche filmati in alta definizione senza rischiare di non visualizzarli correttamente e, addirittura, si possono visualizzare a tutto schermo!
  • i nostri video, qualunque formato di compressione abbiamo utilizzato per realizzarli (mpeg, divx, xvid, etc.), verrano automaticamente trasformati in video Flash per essere visualizzati sul sito di Blib.tv;
  • è possibile scaricare i video pubblicati semplicemente cliccando un pulsante… niente più sotterfugi per prelevare un video e guardarlo anche senza connessione internet attiva;
  • è possibile inserire pubblicità nei nostri video e guadagnare dal contenuto pubblicato, il tutto gestito direttamente dalla dashboard di blip.tv;
  • possiamo gestire le licenze d’uso dei video. Le preferite sono le CreativeCommon, ma ovviamente possiamo utilizzarne anche altre ed anche personalizzate.

Sicuramente ho dimenticato qualche particolare. Ma sono certo che riuscirete a scoprire da soli la potenza di Blip.tv!

Related Post

3 Replies to “Blip.tv. Videoclip in alta definizione.Una nuova generazione televisiva?”

  1. Pingback: upnews.it
  2. [url=http://www.savethechildren.org][img]http://msf.ca/blogs/GrantA/files/2009/05/post-drc-18-children-of-shamwana.jpg[/img][/url]

    Need Everybody’s Attention !

    Assisting & helping others is necessary.
    Marketer Warner Levon[/url] gives immediate support for neighborhood medical supplys…!
    [url=http://www.globalchild.org][b]GlobalChild.org[/b][/url]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.